[BLOG] C'era una volta The Sims - Capitolo 2

24 Giu 2016

C'era una volta...

Capitolo 2 - E The Sims fu...

 

Nella scorsa puntata abbiamo ripercorso la cosiddetta "preistoria simmica" ovvero, Will Wright, le sue idee, le sue intuizioni, i colpi di fortuna, i giusti "contatti" che hanno permesso a Sim City per primo e poi a molti altri titoli di venire alla luce. Giochi completamente rivoluzionari per l'epoca, con un gameplay assolutamente inedito e totalmente diverso dall'universo vodeoludico disponibile in quegli anni.

Questo perchè, fino a quel momento, i videogiochi erano concepiti per funzionare con livelli da superare, da un inizio e da una fine. Spesso i giochi si esaurivano in poche ore di intrattenimento. Ma Sim City no. Non era niente di tutto questo. Niente livelli, niente fine. Il gioco è infinito.

 

 

Visto il successo di questo nuovo genere di videogioco, il 4 Febbraio 2000 debutta sullo scenario mondiale "The Sims". Anch'esso, inizialmente aveva destato perplessità, visto il concept totalmente diverso.

 

 

Concepito per permettere ai giocatori di vivere tante vite virtuali, presto ha svelato le sue infinite potenzialità. Perchè The Sims non è solo un videogioco. E' uno strumento che ci permette di esprimere la nostra creatività, le nostre idee, di sperimentare azioni, avvenimenti e scelte che per un motivo o per un altro non possiamo affrontare nella vita reale. Chi non si è mai chiesto come sarebbe ricominciare una vita da zero? O come sarebbe la nostra stanza se avesse le pareti fucsia o verdi?

 

 

E così ci siamo ritrovati per la prima volta a dover imparare come creare e gestire i simmini...

Chi si ricorda la versione del CAS in The Sims 1?

Per chi non lo sapesse le opzioni erano decisamente molto limitate rispetto a quelle dei successivi capitoli... Viso e capelli era un tutt'uno e una volta selezionati, non era più possibile cambiarli. I vestiti erano anch'essi decisamente pochi, anche se poi sono aumentati con le varie espansioni... Non esistevano le varie fasce d'età ma solo bambini e adulti e in quest'ultima rientravano anche i simmini anziani. Oltre l'aspetto esterno dei simmini era possibile scegliere ovviamente nome e cognome e i tratti della personalità, che ne determinavano il segno zodiacale e alcuni comportamenti particolari... ad esempio, un simmino poco attivo impiegava tantissimo tempo ad alzarsi dal letto al mattino (e ovviamente faceva irrimediabilmente tardi al lavoro) e i simmini estroversi facevano amicizia più facilmente rispetto ai simmini introversi.

 

 

Una volta creati i nostri simmini, il dilemma... dove andremo a vivere? Anche qui c'erano opzioni molto limitate, non solo dal numero di lotti disponibili (aumentati anch'essi successivamente con l'introduzione delle espansioni), ma anche dai fondi disponibili. Problema tutt'ora presente in tutti i succesivi capitoli... Insomma, un simmino fresco fresco di CAS, non può da subito andare a vivere nella villa lussuosissima con 7 stanze da letto purtroppo!

 

 

Una volta scelta la casa più abbordabile, il gioco non finiva ma iniziava!

La vita dei simmini, questi strambi e buffi personaggini era letteralmente nelle nostre mani (non che oggi sia diverso xd)

Costruire la loro casa o acquistarne una già pronta era solo il primo passo ovviamente...

 

 

Abbiamo imparato a capire il significato di tutte quelle piccole barre verdi che pian piano diventavano rosse, i loro bisogni, le ore che passano, i soldini limitatissimi con cui dobbiamo fare i conti...

Sapevate che in The Sims 1 c'era la schermata con il bilancio familiare? Ebbene si, cliccando sui fondi disponibili della famiglia, ci appariva una schermata con il resoconto di tutte le spese e le entrate e potevamo tenere tutto sotto controllo...

 

 

In base ai soldini disponibili, dovevamo arredare le loro casette, e per la prima volta abbiamo avuto a che fare con il catalogo...

 

 

Ovviamente i soldini finiscono sempre subito in The Sims e se non si voleva ricorrere ai trucchi, i simmini dovevano cercarsi un lavoro e guadagnarsi così da vivere...

Abbiamo imparato che per farli avanzare nella loro carriera, i simmini devono migliorare le loro abilità e farsi tanti amici...

 

 

Magari sognando di trasferirsi nella super villa costosissima che era sempre un miraggio... alla fine c'è mai stato qualcuno che è riuscito a trasferirvisi senza ricorrere al famoso trucco per incrementare i fondi famigliari? Tutt'oggi rimane un mistero...

 

 

Sempre in The Sims 1 fa la sua apparizione una famiglia molto particolare... La famiglia Alberghini! Vi ricorda qualcuno questo cognome? xd

 

 

Apparentemente era una famiglia come tutte le altre... certo, la casa era alquanto inquetante, visto anche il numero di tombe sul retro, e anche la signora Alberghini non risultava essere particolarmente simpatica con quel suo atteggiamento alquanto snob e altezzoso, ma è proprio la scomparsa di quest'ultima dal secondo capitolo della saga, che creerà uno dei più grandi, strani e duraturi misteri della storia di The Sims!

La scomparsa di Daniela Alberghini!

 

 

Di questo e molto altro però parleremo approfonditamente nei prossimi capitoli, quindi continuate a seguirci! ♥

 

 

 

 

Please login to view comments.

Simmini Online

Abbiamo 289 visitatori e nessun utente online

Ultimi messaggi

Posted by alaskaham - 06/10/2017 23:59
Posted by suzy94 - 06/10/2017 2:32
Posted by alaskaham - 05/10/2017 14:39
Posted by Donnieclark - 05/10/2017 6:18
Posted by RogerUnell - 25/09/2017 21:45
Posted by RogerUnell - 25/09/2017 18:39
Posted by DaliAxGabri - 15/09/2017 20:09
Posted by RogerUnell - 11/09/2017 3:26
Posted by RogerUnell - 10/09/2017 17:01
Posted by RogerUnell - 10/09/2017 16:29

Main Menu

  • karanligin elli tonu izle
  • porno - porno izle